A Tirare troppo una corda, prima o poi la spezzi

E quando la spezzi poi sono cavoli tuoi!!!

Ecco. Ci siamo arrivati, hanno fatto la richiesta che non dovevano fare.

Mi hanno chiesto di rimandare questo rientro, per me quello più importante forse. Per tutto quello che mi aspetta quando sarò di nuovo in Italia.

Sul momento c’è stata frustrazione. Ma è diventata poi rabbia.NO! Questa volta non ci sto. Ho dato quasi tutto per questo lavoro. Ora mi chiedete di rinunciare anche a questo? Mi chiedete di non assistere alla nascita di mia nipote? La prima e forse l’unica?

BASTA!!!

Avete chiesto troppo. Questa non ve la faccio passare!!! Così ho detto, e così ho fatto

E questa è una promessa che ho intenzione di mantenere a me stesso!

E da ora in poi darò solo quanto strettamente necessario, e non di più…prima vengo io e quelli che mi stanno veramente intorno, e poi, solo dopo, voi. Sono prima di tutto una Persona. In quanto tale merito rispetto.

Non me lo volete dare?

Me lo prendo da solo.

E non azzardatevi più a lamentarvi!

Annunci

~ di Ramingo su 5 marzo 2012.

2 Risposte to “A Tirare troppo una corda, prima o poi la spezzi”

  1. non posso mettere la sfilza di “like” che vorrei… ma ti appoggio fino all’ultima virgola!

    • Non pensavo che sarei mai arrivato a questo punto io, ne che loro avrebbero chiesto tanto. L’hanno fatto. E allora reagisco di conseguenza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: