Questo Novembre…

Di compleanni e di altre avventure

Ebbene sì, da poco ho fatto l’ennesimo passettino in avanti. Un’altra candelina che ho aggiunto sulla torta. E una giornata particolare, non tanto per i festeggiamenti, in cui ho dato il meglio di me, o almeno ho raggiunto livelli di alcol nel sangue che non credevo di essere più in grado di raggiungere, quanto per la passeggiata che ho avuto modo di fare in ottima compagnia nelle vie del Bronx.
E credetemi, niente è più imbarazzante del sentirsi cantare “Tanti Auguri” dai proprietari italo(poco)/americani mentre provi a berti un espresso, mentre con l’altra mano cerchi di impedire alla persona che è con te di pagare. Tra l’altro devo tornarci, almeno alla Fordham, giusto per fare quel paio di foto dentro il campus, è veramente bello, non credevo!
Il Bronx poi, è da vedere, magari mettendo in pratica le solite accortezze che raccomandano per i posti che possono essere un po’ più a rischio (in pratica, se vai a giro con macchina fotografica con obiettivo chilometrico da solo, magari nei vicoli al cui ingresso c’è la polizia…forse forse te la stai andando un pochetto a cercare???).
Conclusione della serata, ovviamente è stata che mi hanno dovuto “aiutare” anche solo ad arrivare dalla macchina a casa, non c’è male come compleanno…forse forse non dovevo fare tutti i brindisi che proponevano, e soprattutto non dovevo farli alla goccia…tanto il giorno dopo ero di nuovo in piedi 😉

Foo Fighters

Ebbene sì, questa volta ce l’ho fatta. Erano mesi che volevo riuscire ad andare ad un concerto, e finalmente ci sono riuscito. Ho aspettato magari troppo ed ho perso la possibilità del posto in zona centrale (in mezzo al casino insomma), ma sono riuscito a non perdermi niente!!!! Controlli veloci di sicurezza (metal detector e perquisizione, la normalità ormai qua…ma por** p*****!!!!) e via. Musica, casino, serata libera da ogni pensiero e che mi volevo dedicare, CI VOLEVA!
Chi se ne frega se ero ancora mezzo rintronato dalla festa del giorno prima, se ero in piccionaia, fuori dal casino, se alla fine mi sono addormentato sul treno mentre rientravo e sono sceso, per fortuna, alla fermata successiva.
È stata una serata per me, che mi volevo dedicare e che mi sono dedicato, dopo un bel po’ di tempo!

San Diego

Un posto che merita, una città da visitare, anche se per poco. Indubbiamente diversa da New York, incredibilmente diversa la West Coast dalla East Coast.
Non cambia solo il clima (anche se girare a Novembre con la maglia a maniche corte, anzichè con il giacchetto è già una bella differenza), ma anche l’approccio della gente, più cordiale, meno “falso” almeno a quanto ho avuto modo di vedere (ed è poco, forse).
Però è stata aria nuova, aria fresca, aria che mi serviva per riprendermi dal torpore in cui cado quando vengo di qua, solitamente.

Un saluto

Infine, un saluto ad una persona. Era poco più di un anno fa, per il mio compleanno, l’ultima volta in cui ci siamo salutati, almeno in video. Poi la sera stessa è cambiato tutto, il giorno dopo te ne sei andata. Non ho fatto in tempo. Mi dispiace, avrei voluto fare più in fretta, avrei voluto essere lì per salutarti di persona. E i saluti a questo punto te li faccio qua. Ciao! Ovunque tu sia ora!

Annunci

~ di Ramingo su 19 novembre 2011.

2 Risposte to “Questo Novembre…”

  1. Che dire, buon viaggio.
    LaStancaSylvie

  2. […] Intanto, finalmente mi sto riprendendo i miei fine settimana, cosa mai fatta fino ad un certo concerto che sono riuscito ad andare a vedere. Da quella sera, come dicevo, non c’è un fine settimana […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: